La complessità di Monselice

Pubblichiamo la testimonianza di Monica Buson, che vive a Monselice (PD). Sua figlia frequenta la scuola più complessa del Veneto. Cosa significhi questo lo si capisce già dalla prima riga. Il problema a Monselice è che la “complessità” è stata voluta politicamente. Un bel momento per parlare di questa situazione sarà lunedì 2 dicembre alle ore 20.00 presso l’auditorium dell’Istituto Kennedy dove ci sarà la proiezione del film La Prima Neve alla presenza dell’autore Andrea Segre.

Leggi l'articolo →

Come cercando nel bosco: un modo di fare filosofia con i bambini

La filosofia è fatta solo di barbe lunghe, sguardi seri e teste rade? Pubblichiamo la testimonianza di Luca Mori, ricercatore presso il Dipartimento di civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa, che da tempo organizza laboratori filosofici nelle scuole con ottimi riscontri. L’autore collabora con la Fondazione San Carlo (Modena) e con la Scuola per il governo del territorio e del paesaggio “step” (Trento).

Leggi l'articolo →

Nella nebbia fitta la scuola è una culla di sogni

Spesso si pensa che la campagna offra meno opportunità rispetto alla città, ma ci sono esperienze e ritmi che offrono stimoli diversi e inaccessibili al mondo urbano. La scuola e i maestri hanno un ruolo centrale nel fare in modo che questi stimoli vengano colti. Pubblichiamo un contributo dalla provincia di Crema. Si tratta di una testimonianza del mestro, giornalista e scrittore Alex Corlazzoli.

Leggi l'articolo →

Alla ricerca di Primavalle

Renata Puleo è stata dirigente scolastica per la scuola primaria Pietro Maffi nel quartiere di Primavalle, periferia di Roma nord. Renata ha sempre cercato di mettersi in gioco in prima persona, sia come insegnante che come cittadina. Con questo contributo ha cercato di introdurci nella vita del suo quartiere partendo da una domanda solo a prima vista retorica: esiste Primavalle?

Leggi l'articolo →