Sostieni e partecipa

La forza de La prima scuola risiede nell’eterogeneità degli attori che può attrarre e coinvolgere, sia per quanto riguarda la provenienza territoriale che per le ispirazioni artistiche.

Insegnanti, genitori, artisti, critici, giornalisti, produttori, associazioni culturali possono tutti dare un contributo che può variare in base alle proprie disponibilità e sensibilità.

La forza del progetto è dunque anche la sua scommessa: attrarre energie eterogenee e fare in modo che non si disperdano nel tempo.

Dato che i due macro-obiettivi de La prima scuola sono sensibilizzare l’opinione pubblica e finanziare progetti artistici, si può sostenere il progetto secondo tre modalità:

  • donazioni che finanzieranno progetti artistici nelle scuole elementari;
  • scrittura di post o invio di foto e video che raccontino la propria scuola o il proprio quartiere;
  • organizzazione di proiezioni di film, documentari e dibattiti.

In quest’ultimo caso sarà possibile organizzare proiezioni del film di Andrea Segre “La prima neve”, in uscita nelle sale cinematografiche il 4 ottobre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...